e voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida *

perdersi dentro
un pensiero
ancora
dopo anni
e non sapersi
difendere
completamente

accelerazioni cardiache
e mani vibranti
compongono ritmi
mai scritti
in attesa di parole
da liberare
e chi sbaglia,
cortesemente,
si prenda
le proprie colpe
in silenzio
e senza far rumore
il perdono
è un concetto
inadeguato
in un disequilibrio
emozionale

* Voglio una pelle splendida – Afterhours

so che mi puoi radiografare col tuo sguardo nucleare *

brandelli
di organi
e sentimenti
lasciati
per strada
a formare
un sentiero
di ricordi
amarsi intensamente
e poi non parlarsi
per il resto della vita
e ogni tanto
spiarsi dalla serratura
per un’idiozia
conquistata a fatica

* Veleno – Afterhours