It’s better to feel pain, than nothing at all, the opposite of love’s indifference*

da qualche mattina
mi sveglio
alle sette e cinquantuno
precise
senza sveglia
in automatico
sarà un segnale
in codice
dell’universo

ci sono giorni
in cui sento
pulsare
dentro qualcosa
che un tempo
sapevo riconoscere
al primo colpo
e ora non so nemmeno
come cazzo chiamare

* Stubborn love – The lumineers

quanto ti manca l’amore? *

se potessi guardarti ora
lo farei come se fosse di nuovo
nonostante gli anni passati
e le strade percorse
in direzioni diverse
ma qualcuno una volta ha scritto:
non c’è distanza
se non c’è indifferenza
e io sono ancora quell’idiota
che ti aspettava sotto casa
con la macchina accesa
e che ha rovinato tutto
per la paura fottuta
di rinunciare al resto
e poi ogni giorno
ha sperato fosse quello giusto
per il tuo ritorno
con la presunzione
di saper scrivere d’amore
senza conoscerne le parole

ma in fondo, di cosa parliamo
quando parliamo d’amore
?

* Direzioni diverse – Teatro degli orrori