Pioggia di fine estate

nella lista
di ciò che mi manca
non ci sei tu
ma la tua essenza
il modo in cui
mi facevi sentire
il battito irreale

forse
non t’ho mai detto
che vado al mare
quando ci sono
i nuvoloni
e che mi piace
la pioggia di fine estate
che un tempo
aveva il profumo
di partenze
attese
lontananze
e speranze
(la mia malinconia è tutta colpa sua)

non sei riuscita a cambiarmi, non ti ho cambiata lo sai *

non ho paura
di questo pensiero
che torna di notte
ogni tanto
o forse a cadenza regolare
forse quando inizia
la bella stagione
e mi tornano in mente
quei pomeriggi al mare
con la voglia di poterti
toccare
e ti fissavo così a lungo
che tu, sorridendo, dicevi:
che hai da guardare?

* Verranno a chiederti del nostro amore – Fabrizio De Andrè