sei un fiore insano tu, che si guarda con occhi porpora *

mani che tremano
ancora
e non ricordi
se sia paura
o voglia di urlare
scivola, scivola via
lentamente
questo amore
che si consuma
sfuma
una parola, ancora una
e poi più nessuna

* Phantastica – Verdena